Ancora sul Tema di Studio Nazionale a Cagliari

A conclusione delle attività connesse con il Tema di Studio Nazionale nella Circoscrizione VI, il giorno 7 giugno si è tenuto a Cagliari un convegno dal titolo “La donazione di midollo osseo e di cellule staminali attualità e prospettive”.

Nell’Aula Rossa dell’asse didattico di Medicina, nel campus universitario di Monserrato, si sono dati appuntamento i conferenzieri, tutti medici esperti nella materia dei trapianti di midollo osseo e di cellule staminali. Sono intervenuti numerosi Lions e, soprattutto, studenti, attratti dall’argomento e dai nomi dei conferenzieri.

 

Ha aperto il convegno il Lions prof. Sergio Del Giacco che ha illustrato il Tema di Studio Nazionale e quanto si è fatto in campo locale e distrettuale. In particolare ha mostrato l’immagine che appare nei video dell’aeroporto di Cagliari, il poster diffuso nei locali pubblici e negli autobus extraurbani sardi e il video trasmesso sugli schermi dei mezzi urbani di Cagliari.

delgiacco

Il Prof. Del Giacco apre il convegno

Il convegno è proseguito con la relazione del prof. Licinio Contu, il pioniere della donazione di midollo osseo in Sardegna, che ha illustrato in maniera accessibile a tutti i complessi problemi connessi con il trapianto, suscitando un notevole interesse sia negli esperti che nei non esperti.

Contu

Il Prof. Contu espone la sua relazione

 

 

Dati

Dati sul numero di donatori e di trapianti

Ha proseguito il prof. Carlo Carcassi, direttore del “Registro Regionale dei donatori di midollo osseo” cosponsor delle iniziative correlate al Tema di Studio Nazionale che ha illustrato i problemi e le prospettive legate al trapianto.

Infine, dopo un breve intervallo, i professori Emanuele Angelucci, Giorgio La Nasa e la dott.ssa Maria Grazia Orofino, Direttori dei tre centri di trapianto di midollo osseo a Cagliari, hanno dato vita alla tavola rotonda su “La situazione attuale dei Trapianti di midollo osseo e di cellule staminali in Sardegna e a livello nazionale”

Al termine, molte domande da parte dei numerosi studenti presenti.

quattro

I professori Carcassi, Angelucci, La Nasa e Orofino