I Lions e i Rotary di Cagliari celebrano l’Albero della Vita per commemorare i caduti per i bombardamento del 1943

Il primo novembre si è celebrata la cerimonia dell’Albero della Vita. I Lions e i Rotary di Cagliari si sono riuniti ai piedi dell’albero della Vita, il monumento costituito da tante croci metalliche nere, simbolo della distruzione e della morte, dalle quali spuntano foglie argentee, simbolo della vita che rinasce e della volontà di ricostruire.

Alla presenza delle autorità militari, civili e religiose e di un folto pubblico di Lions, Rotary e semplici cittadini, il Presidente del Lions Club Cagliari Host, Carlo Deidda Gagliardo, ha aperto la cerimonia con un commosso ricordo delle vittime e suo personale. È seguita la messa solenne officiata dall’Arcivescovo di Cagliari, Mons. Arrigo Miglio, insieme con Don Enrico Deidda, e scandita dalla tromba del picchetto militare. Come tradizione, ha chiuso la cerimonia il Rotary Club con il discorso del Presidente di Cagliari Sud Stefano Zedda.

1 Albero Vita

L'Albero della Vita

 

2 Arcivescovo

L'Arcivesco di Cagliari Mons. Arrigo Miglio e Don Enrico Deidda

 

3 Pubblico

Il pubblico